Io e Sciascia: lunedì 29 aprile a Milano!

Nel corso di aprile si svolgeranno 3 conferenze milanesi molto stimoltanti, raccolte sotto un unico titolo: "Io e Sciascia". La nostra associazione, in occasione del ventennale della sua nascita avvenuta a Milano il 26 giugno 1993, chiamerà a confronto lettori sciasciani provenienti dal mondo della letteratura, della scienza e del diritto in un ciclo di conferenze che si terranno a Milano a partire dal prossimo 4 aprile. Il legame tra i tre momenti sarà focalizzato su cosa ha rappresentato il pensiero e la lettura di Sciascia nella vita professionale e privata dei personaggi che saranno invitati a parlare.

Giovedì 4 aprile 2013 alle ore 18,00 Andrea Vitali (scrittore) e Mauro Novelli (docente Università degli Studi di Milano) hanno inaugurato il primno incontro conducendoci in un viaggio ideale da Bellano (Lecco) a Racalmuto (Agrigento); il giorno 18 aprile 2013 alle ore 18,00 Erminio Amelio (magistrato) insieme a Guido Vitiello (docente Università degli Studi di Roma), prendendo spunto dal romanzo Porte Aperte, discuteranno di Giustizia e Verità nell'opera del nostro; infine il 29 aprile 2013 alle ore 18,00 Giovanni Bignami (astrofisico) e Bruno Pischedda (docente Università degli Studi di Milano) affonteranno il tema della scomparsa di Majorana e di ciò che ancora resta da scoprire su quella vicenda controversa a cui Sciascia dedicò una delle sue opere più significative.

Le tre conferenze saranno ospitate dallo Studio legale La Scala in via Correggio 43 a Milano (MM1 de Angeli).

Alle tre conferenze se ne aggiungerà una quarta altrettanto importante che si svolgerà l' 11 aprile 2013 alle 16,30 presso la Sala Napoleonica in via Sant'Antonio 10 presso l'Università degli Studi a Milano, dedicata alla presentazione del I Volume delle Opere di Leonardo Sciascia a cura di Paolo Squillacioti, edito da Adelphi nella sua collana La Nave Argo. Insieme al curatore interverranno Marco Belpoliti, Salvatore Silvano Nigro, Giorgio Pinotti con il coordinamento di Bruno Pischedda.

Scarica comunicato stampa

Devi effettuare il login per inviare commenti