Sciascia e la Jugoslavia: a Lubiana il 3 novembre

Dopo l’appassionante presentazione di Elvio Guagnini, Bruno Pischedda e Paolo Squillacioti, tenutasi a Venezia a marzo scorso nella magnifica sala dell’Ateneo Veneto, a ridosso della nostra assemblea annuale dei soci, il secondo volume della collana “Sciascia scrittore europeo”,per i tipi di Leo s. Olschki editore(Firenze), Leonardo Sciascia e la Jugoslavia, giunge in terra slovena. All’Istituto Italiano di Cultura, diretto da Angelo Izzo, martedì 3 novembre alle ore  18 la curatrice, Ricciarda Ricorda, Dipartimento di Studi Umanistici, Università Ca’ Foscari,Venezia, nonché Consigliere degli Amici di Sciascia, passerà in rassegna le acquisizioni e i risultati più significativi emersi dal progetto di ricerca lanciato tre anni or sono dalla nostra Associazione per illuminare i rapporti intessuti dallo scrittore siciliano con il mondo culturale della Jugoslavia.

Il volume, pubblicato da Leo S. Olschki, raccoglie - attraverso un team trans-nazionale di collaboratori (Lisa Gasparotto, Alessandro Cinquegrani, Martina Ozbot, Petra Speh, Danijela Janjic, Giannola Nonino e altri)- testimonianze di prima mano e documenti inediti che si accompagnano a riflessioni sulle ragioni del costante interesse nutrito da Sciascia sin dai primi anni ’60 per la letteratura, le arti e le vicende politico-culturali di Croazia, Slovenia e Serbia. Di particolare rilievo all’interno del libro il ricco carteggio, inedito e denso di sorprese - sul quale si intrattiene Giovanna Lombardo- tra Leonardo Sciascia e il poeta Ciril Zlobec. Zlobec (accanto nella bella foto di Giuseppe Baiamonte, pubblicata all’interno del volume di Ricciarda Ricorda) è finissimo scrittore, saggista redattore di antologie, traduttore di autori italiani,da Leopardi a Dante, da Quasimodo a Carducci, da Montale a Moravia e Sciascia. Per due volte deputato al Parlamento della Repubblica di Slovenia, Zlobec interverrà eccezionalmente alla presentazione di Lubiana del 3 novembre apportando un suo prezioso contributo personale, in veste di interlocutore e amico tra i più fedeli di Sciascia. Ricordiamo il commosso ricordo che ne ha tracciato in Lontananze vicine, incontri e amicizie italiane di un poeta sloveno (Trieste, ZTT-EST Edizioni, 2012).

L’ingresso alla presentazione del 3 novembre è libero.

Il volume di Ricciarda Ricorda si può ottenere rivolgendosi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ed associandosi agli Amici di Leonardo Sciascia.

Per maggiori informazioni: www.iicljubljana.esteri.it. o alla signora Mateja Kralj Kastelic, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Istituto Italiano di Cultura in Slovenia - Italijanski inštitut za kulturo v Sloveniji - Breg 12 - SI – 1000 Ljubljana - SLOVENIJA - Tel. 00386.1.2415642 - Fax 00386.1.2415643

Scarica l'invito all'evento

Scarica scheda del volume Olschki

Devi effettuare il login per inviare commenti