Area Centro

Nel pomeriggio del 17 luglio 2015 ha avuto luogo a Perugia, nella sala Goldoni di Palazzo Gallenga, sede dell’Università per Stranieri, la presentazione del primo tomo del secondo volume delle Opere di Leonardo Sciascia, pubblicate da Adelphi nella prestigiosa collana “La nave Argo”, a cura di Paolo Squillacioti.Il libro, dal titolo Inquisizioni e Memorie, raccoglie dodici titoli – tra cui Le parrocchie di Regalpetra, Morte dell’inquisitore, La scomparsa di Majorana, L’affaire Moro, Dalle parti degli infedeli, Cronachette – caratterizzati dalla forma letteraria tipicamente sciasciana del racconto-inchiesta, a cui si aggiungono Nero su nero, diario in pubblico pubblicato nel 1979, e…
Sabato 7 novembre 2015, alle ore 17, all' Istituto culturale e di documentazione Lazzerini di Prato (via Puccetti n. 3), è stato presentato il saggio di Rossana Cavaliere, dal titolo “Sciascia e le immagini della scrittura”, edito da Felici.L'autrice, che vanta una solida formazione umanistica e, da sempre, una forte passione per il cinema, esplora nel suo saggio le connessioni tra alcune opere di Leonardo Sciascia e le rispettive trasposizioni cinematografiche, divenute celebri anche per merito dei registi e degli attori che in esse si sono cimentati: si tratta di Damiani, di Petri, di Emidio Greco tra i primi; e…
Lunedì 25 gennaio 2016, con inizio alle ore 17,30, a Firenze, presso la Sala Richelieu di Villa Finaly - Chancellerie des Universités de Paris (via Bolognese 134 r), si è tenuta la conferenza di presentazione del progetto di ricerca internazionale “Leonardo Sciascia e la Francia”, in occasione della quale è stato presentato il quinto volume di “Todomodo”, la rivista di studi sciasciani pubblicata dalla storica casa editrice fiorentina Leo S. Olschki. L’iniziativa è stata promossa da Villa Finaly, dagli Amici di Leonardo Sciascia, dal Gabinetto Vieusseux e dalla casa editrice Olschki.
Martedì 19 gennaio 2016, alle ore 17,00, a Pistoia, nella Biblioteca San Giorgio - sala Bigongiari (via Sandro Pertini, snc) avrà luogo il primo appuntamento di un ciclo che metterà a confronto tre autori contemporanei, particolarmente versati nei generi del giallo e del noir, con l'opera e la figura di Leonardo Sciascia: si tratta di un tema particolarmente stimolante, considerata la forma del tutto peculiare che il giallo ha assunto nell'opera sciasciana, e la carica spesso eversiva rispetto ai canoni codificati del genere. Sembra molto difficile quindi, per un giallista, sottrarsi ad un dialogo con lo scrittore siciliano, che può…
Giovedì 4 febbraio 2016, alle ore 17,00, nella Biblioteca Forteguerriana di Pistoia (piazza della Sapienza 5), si terrà la presentazione del quinto numero della rivista annuale di studi sciasciani Todomodo, edita dalla prestigiosa Casa Leo S. Olschki. Tra i numerosi contributi del fascicolo compaiono, tra l'altro, anche gli atti del Colloquium napoletano del 2014, dedicato a “Sciascia e i suoi filosofi”, e ciò spiega l'ampio spazio dedicato ai rapporti del Nostro con i grandi moralisti e filosofi francesi, in primis Montaigne, Voltaire e Diderot, che influenzarono in maniera fondamentale la sua formazione. Ma nella voluminosa rivista, che taglia l'importante traguardo…
Martedì 24 maggio 2016, alle ore 15.00, all'Università per Stranieri di Perugia (Palazzina Valitutti, Sala docenti, Via Carlo Manuali 9), si è tenuta la conferenza inaugurale del ciclo «SCIASCIA SCRITTORE EUROPEO» con l'intervento di Ricciarda Ricorda (italianista del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università Ca’Foscari di Venezia) alla quale gli Amici di Leonardo Sciascia hanno affidato coordinamento e supervisione scientifica dei progetti del sodalizio. Il ciclo si pone in linea di continuità con due pubblicazioni  della omonima collana - curata dagli Amici di Sciascia in collaborazione con la storica casa editrice fiorentina Leo S. Olschki - rispettivamente intitolati “Troppo poco pazzi. Leonardo Sciascia nella laica e libera Svizzera” (uscito nel…
Introdotta dai saluti di Giovanni Capecchi, italianista dell’Università per Stranieri (Palazzo Gallenga-Sala Goldoniana, piazza Fortebraccio 4), venerdì 22 luglio 2016, alle ore 17, a Perugia si è tenuta, nell'ambito del ciclo «SCIASCIA SCRITTORE EUROPEO» organizzato dall'Associazione Amici di Leonardo Sciascia e presentato lo scorso 24 maggio da Ricciarda Ricorda), la conferenza su «Sciascia e la Francia» con l'intervento di Maria Teresa Giaveri (comparatista e francesista dell'Università degli Studi di Torino, nonché chef d'équipe del progetto triennale di ricerca).
Con un ciclo di incontri originale e stimolante, che vedrà la partecipazione di italianisti, filologi, studiosi di estetica, e che partirà lunedì 26 settembre 2016 alle ore 17,30 alla Biblioteca Ragionieri di Sesto Fiorentino (piazza della Biblioteca n. 4), si esploreranno i rapporti artistici e intellettuali tra Leonardo Sciascia e alcune personalità di spicco della letteratura italiana nella prima metà del Ventesimo secolo, alla ricerca delle reciproche assonanze e dissonanze. Si tratta forse di autori non particolarmente frequentati, ma meritevoli di una attenta lettura e di una riscoperta: Emilio Cecchi, Vitaliano Brancati, Giuseppe Antonio Borgese. Tre personalità sicuramente diverse, che…
Il ciclo «Genealogie indirette. Sciascia-Cecchi, Brancati, Borgese-Croce» prosegue giovedì 6 ottobre 2016 alle ore 17,30 presso la Biblioteca Ragionieri di Sesto Fiorentino (piazza della Biblioteca n. 4, sala Meucci), con l'incontro «Dittature, autobiografie, fiabe: Brancati e Sciascia in dialogo». La figura di Vitaliano Brancati (Pachino 1907- Torino 1954) diventò familiare per Sciascia fin dagli anni in cui il giovane Leonardo frequentava le scuole magistrali a Caltanissetta, in cui insegnava proprio lo scrittore di Pachino, ma furono le pagine dell'Omnibus di Leo Longanesi, e segnatamente le Lettere al direttore, ad instillare in Sciascia quella profonda ammirazione per il più anziano conterraneo…

Video collegato

Pagina 1 di 2