La foto che gli piaceva di più...

Aderite subito on line agli Amici di Sciascia per il 2014 e verificate la disponibilità!

Nel 1992 la Fondazione L. Sciascia e la Fondazione G. Whitaker decisero di realizzare una mostra fotografica sullo scrittore, morto nel novembre di due anni prima, affidandone a me la cura. Raccolsi lì quelle che considerai le immagini più significative, e fra esse, naturalmente, quella di questa cartella. In molte fotografie lo scrittore è ritratto mentre fuma, ma fra queste l’immagine di Carla De Gregorio ha un posto particolare. È quella che a Sciascia piaceva di più”.

Così Diego Mormorio scrive nel testo associato alla cartella intitolata “Il valore del silenzio” che, diciannovesima della collana OMAGGIO A SCIASCIA, è uscita a settembre 2013 per le consuete cure di Francesco Izzo. Il ritratto in bianco e nero contenuto nella cartella è uno degli scatti domestici realizzati nel gennaio 1985 da Carla De Gregorio a Racalmuto, nella casa di campagna dello scrittore. Alcuni degli scatti furono pubblicati dal settimanale “Epoca” ma non questo, evanescente quanto ricercato e carico di suggestione al punto da avere ispirato il pittore e incisore Agostino Arrivabene a cavarne un disegno prima e un’acquaforte (dal titolo Effluvi düreriani) diventata l’emblema della rivista di studi sciasciani TODOMODO, dove troneggia in copertina.

La fotografia (35 x 27 cm) è stata stampata nel luglio 2013 a Palermo, con la competente supervisione di Enzo Brai, nell’omonimo studio fotografico, su carta Fine Art da 310 grammi, e montata su un cartoncino corolla avorio, di formato 35 x 50 cm. Dei complessivi 90 esemplari numerati e firmati dall’Autrice, 70 sono in numeri arabi riservati ai soci, 15 in numeri romani e 5 HC destinati all’Autrice. Il testo scritto da Diego Mormorio accompagnato da una “Notizia” del curatore ed un profilo biografico dell’Autrice, è stampato da Bandecchi & Vivaldi, a Pontedera.

Come sempre, la cartella - con un esemplare sciolto del ritratto di Sciascia ed il testo di Mormorio- non è in vendita. Essa è invece riservata in esclusiva ai soli soci  in regola coi versamenti agli Amici di Sciascia. Per rinnovare (o aderire per la prima volta agli Amici di Sciascia) è semplice: basta cliccare qui e seguire le semplici indicazioni che permettono on line immediatamente l’adesione con addebito sulla carta di credito. In alternativa è naturalmente sempre possibile regolare il pagamento con un bonifico bancario o un versamento sul conto corrente postale dell’Associazione. In considerazione dell'alto numero di richieste della cartella 2013, si consiglia di verificare la disponibilità degli esemplari rimasti.

Si invitano tutti gli amateurs che volessero assicurarsene un esemplare a scrivere una mail qui e ora a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Devi effettuare il login per inviare commenti