RECENSIONI SCIASCIANE NELLA "RASSEGNA DELLA LETTERATURA ITALIANA" [07.05.2001]

L’ultimo fascicolo della rivista di italianistica "La rassegna della letteratura italiana" (CIV, serie IX, n° 2, luglio-dicembre 2000) ospita nella Rassegna bibliografica (Novecento) una serie di recensioni e schede su articoli e libri di argomento sciasciano tutte a firma di Giuseppe Traina. Gli studi recensiti sono: Antonio Di Grado, "Quale in lui stesso alfine l’eternità lo muta". Per Sciascia dieci anni dopo, Caltanissetta-Roma, Salvatore Sciascia, 1999; Olivia Barbella, Sciascia, Palermo, Palumbo, 1999; Ottorino Gurgo, Sciascia, l’illuminista cristiano, Roma-Sulmona, Fondazione Ignazio Silone, 2000; Massimo Onofri, In nome dei padri. Nuovi studi sciasciani, Milano, La Vita Felice, 1998; Paolo Squillacioti, Giovanni Raboni uno e trino, "Belfagor", LV, 31 luglio 2000, pp. 476-79; Da un paese indicibile, a c. di Roberto Cincotta, Milano, La Vita Felice, 1999 ("Quaderni Leonardo Sciascia", 4); Leonardo Sciascia, un uomo che non si stancò di ragionare, "Segno", 209, 1999; Leonardo Sciascia. La memoria, il futuro, a c. di Matteo Collura, "Almanacco Bompiani", 1999 (segnalato soltanto il titolo di Gaspare Giudice, Leonardo Sciascia, lo stemma di Racalmuto, Napoli, L’Ancora del Mediterraneo, 1999).
Devi effettuare il login per inviare commenti