Il terzo momento del «Novembre sciasciano» alla Sorbona di Parigi (23 novembre 2019)

Il terzo momento del «Novembre sciasciano» alla Sorbona di Parigi (23 novembre 2019) Foto: © Carla De Gregorio, 1985

Foto: © Carla De Gregorio, 1985

Il 23 novembre 2019, nella prestigiosa cornice dell’Università Sorbona di Parigi (Amphi Guizot, rue de la Sorbonne,17), si terrà la manifestazione del «Novembre sciasciano» che chiuderà il ciclo iniziato l’8 novembre a Casarsa, in Friuli. Promosso dall’ «Equipe Littérature et Cultures Italiennes de Sorbonne Université» di Davide Luglio, e coordinato da Lise Bossi, in collaborazione con gli Amici di Sciascia, l’incontro si intitola «Sciascia et la culture française: regards croisés» e indagherà i rapporti tra Sciascia e la cultura francese, soffermandosi sul contributo decisivo dei critici francesi del Nostro, quali Claude Ambroise e Mario Fusco, recentemente scomparsi. Tra gli interventi in programma, Filippo La Porta, Giovanna Lombardo, Valeria Ferretti, Alessandro La Monica e Paolo Desogus. Dopo l’appuntamento inaugurale su Sciascia e Pasolini e l’incontro all’Istituto Italiano di Cultura a Parigi su Sciascia tra gli “irregolari” del ventesimo secolo, alla Sorbona si concluderanno le celebrazioni che la nostra Associazione ha voluto dedicare al grande scrittore siciliano, trent’anni dopo la sua morte, nel tentativo di restituire ai lettori che lo amano la sua dimensione europea e universale.

Devi effettuare il login per inviare commenti