XI Leonardo Sciascia Colloquium: 19 e 20 novembre 2020 sulla piattaforma Zoom

Nel rispetto della normativa entrata in vigore con il DPCM 18 ottobre 2020 per affrontare la pandemia di COVID 19, l’XI Leonardo Sciascia Colloquium si svolgerà completamente in via telematica, con l'utilizzo della piattaforma Zoom. L’incontro virtuale si terrà il 19 novembre dalle ore 14.30 e il 20 novembre dalle ore 9.30. Per partecipare a una o a entrambe le giornate del Colloquium è necessario registrarsi singolarmente a ciascuna giornata.

Questa undicesima edizione del Colloquium dà il via in anteprima alle celebrazioni del Centenario della nascita di Leonardo Sciascia. L’evento, promosso dalla Presidenza del Comitato Nazionale del Centenario Sciasciano, nella figura della Senatrice Emma Bonino, e dagli Amici di Leonardo Sciascia, ha ricevuto l’Alto Patrocinio del Senato della Repubblica. Si intitola Sciascia, primo, ultimo e postumo e per la prima volta esplorerà zone poco note della produzione sciasciana, che attraversano gli anni giovanili degli esordi - ma risalgono anche alla preistoria sciasciana- e quelli del bilancio esistenziale, poetico e intellettuale del grande scrittore.

 

 Prima giornata

I lavori avranno inizio alle ore 14.30 con i saluti istituzionali di Dario Franceschini, Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, e di Francesco Izzo, Presidente degli Amici di Leonardo Sciascia. Franco Contorbia, direttore scientifico del convegno introdurrà i relatori che si avvicenderanno durante tutto il pomeriggio: nella prima parte Paolo Squillacioti dedicherà il suo intervento all’opera canonica, inedita e postuma di Sciascia; Domenico Scarpa esplorerà l’inedito periodo della preistoria sciasciana; Roberto Galaverni approfondirà lo Sciascia poeta e Matteo Martelli indagherà il particolare rapporto dello scrittore con le arti visive. Nella seconda parte interverranno Alberto Petrucciani sulle relazioni tra Sciascia e i suoi editori, e Barbara Distefano sulla dimensione di Sciascia maestro-autore.

Seconda giornata

I lavori si apriranno alle 9.30 del 20 novembre con i saluti della Senatrice Emma Bonino, Presidente del Comitato d’Onore per il Centenario Sciasciano, e proseguiranno per l’intera giornata, fino alle 16.40. Interverranno Lucilla Lijoi su Sciascia lettore e editore di Savinio, e Andrea Aveto, che approfondirà le opere Fatti diversi di storia letteraria e civile e Fuoco all’anima. Seguiranno due tavole rotonde, la prima cui prenderanno parte Massimo Gatta, Pietro Gibellini e Vincenzo Vitale intorno al caso Interlandi-Pàroli; la seconda sull’itinerario politico di Sciascia dagli anni ’50 a Montecitorio, con Filippo La Porta, Emanuele Macaluso, Salvatore Silvano Nigro e Gianfranco Spadaccia.