Alle ore 9,30 di domenica 24 marzo 2019 si apriranno i lavori della XXVII Assemblea ordinaria annuale dell'Associazione Amici di Leonardo Sciascia presso Palazzo Borghese, ubicato in Via Ghibellina 110, in zona centrale, poco lontano dalla stazione ferroviaria di Firenze Santa Maria Novella. I lavori dell'Assemblea si concluderanno alle ore 18,00. Un pranzo sarà servito all’interno della bella sede, per facilitare e rendere più ordinato lo svolgimento dei lavori.

IMPORTANTE:
L’Assemblea è aperta a chiunque, sebbene solo i soci in regola coi pagamenti abbiano diritto di voto sulle decisioni e le delibere. I partecipanti (soci e non soci) devono comunicarcelo, provvedendo a registrarsi qui e ora on line.
Il preannuncio costituisce un impegno di massima ad esserci ma aiuta la programmazione dell’affluenza e i servizi.
Grazie perciò per farlo subito cliccando


 
Ecco altresì il link a Palazzo Borghese, in cui troverete utili indicazioni per raggiungere la sede: www.palazzoborghese.it

Come di consueto, anche in questa assemblea (convocata per statuto un mese prima della data di svolgimento) saranno discussi e posti in votazione i Bilanci (consuntivo 2018 e preventivo 2019), adempimenti obbligatori nella vita di ogni associazione. Ma il momento più significativo sarà certamente rappresentato dal rinnovo delle cariche sociali, che lo statuto prevede con cadenza biennale. Specialmente quest’anno, lungi dal costituire una mera formalità, si tratta di un momento di confronto e di partecipazione importante, che sfocerà nell'elezione di un Consiglio Direttivo e di una Presidenza rinnovati, in grado di affrontare un arco temporale davvero impegnativo, che si aprirà con il 2019 (trentennale della morte di Sciascia) per chiudersi nel 2021 (centenario della nascita del Racalmutese). Dai futuri Consiglieri eletti dall’Assemblea l'attesa è di essere di esempio a tutti per uno spiccato senso di responsabilità, passione, coralità e una attenzione senza precedenti rivolta ad accrescere le adesioni e reperire nuove risorse.

Gli scorsi 23 e 24 Novembre 2018, presso l’Università per stranieri di Perugia, promosso dall’Associazione Amici di Leonardo Sciascia, dall’Università per Stranieri di Perugia e dall’Università Luis-Guido Carli di Roma, si è tenuto il IX Leonardo Sciascia Colloquium, sotto la Direzione scientifica del Prof. Giovanni Capecchi (Università per Stranieri di Perugia) e della Prof.ssa Francesca Maria Corrao (Università Luiss-Guido Carli di Roma).

Video della prima giornata (Venerdì 23 novembre 2018)

Video della seconda giornata (Venerdì 24 novembre 2018)

Dal 10 al 15 settembre, si è svolto a Morgex (Aosta), presso la Fondazione Sapegno, il consueto seminario per dottorandi, dedicato, quest’anno, al rapporto tra Letteratura e Arti visive. Vi hanno partecipato, oltre a trentacinque dottorandi provenienti dall’Italia, dalla Francia e dalla Svizzera, numerosi docenti di Università italiane e straniere, tra cui Lina Bolzoni, della Scuola Normale Superiore di Pisa, cui è stato conferito il premio Bettarini, come riconoscimento per le sue ricerche riguardanti, in particolare, il tema trattato nel corso del seminario.

Giovedì 27 settembre 2018 nell’Aula Magna del Liceo “Leonardo da Vinci” di Terracina si è reso omaggio alla straordinaria figura di Ettore Majorana, a ottant’anni dalla sua scomparsa.
La manifestazione organizzata dagli Amici di Leonardo Sciascia e dal Liceo Leonardo da Vinci, si è svolta in una sala gremita, interessata e attenta, in cui si sono incontrati docenti, studenti, il Preside Mario Fiorillo, il Presidente della nostra Associazione Luigi Carassai, ma soprattutto si è realizzata quella fusione tra scuola e territorio, studio e creatività, letteratura e scienza, che è, per noi, l’essenza stessa della cultura.
Sono stati presentati il libro Fascicolo Majorana, scritto dagli studenti delle classi terza e quarta A, coordinati dalla professoressa Roberta De Luca, ed un video realizzato dalla quarta C sotto la guida della professoressa Daniela Bonuomo, entrambi ispirati al saggio La scomparsa di Majorana di Leonardo Sciascia. Il professore Maurizio Testa, docente di Fisica del Liceo Leonardo da Vinci, ha sviluppato il tema del rapporto tra scienziati e potere, e delle relazioni tra Majorana e scienziati coevi, incentrando la sua relazione sulla figura di Heisenberg.
Clou della manifestazione è stata la conferenza del professore Erasmo Recami, studioso di Fisica di fama internazionale, autorevole biografo di Majorana, testimone diretto di un’epoca in cui figure importanti della scienza italiana si sono avvicendate sulla scena internazionale.

I prossimi 23 e 24 Novembre 2018, presso l’Università per stranieri di Perugia, promosso dall’Associazione Amici di Leonardo Sciascia, dall’Università per Stranieri di Perugia e dall’Università Luis-Guido Carli di Roma, si terrà il IX Leonardo Sciascia Colloquium, sotto la Direzione scientifica del Prof. Giovanni Capecchi (Università per Stranieri di Perugia) e della Prof.ssa Francesca Maria Corrao (Università Luiss-Guido Carli di Roma).

 In un testo poetico del 1960, Sciascia citava il poeta Abu-Hâtem, che scrisse un lungo elogio della palma, «albero / foggiato dalle mani di Dio / a immagine dell’uomo: albero eccelso / che segue la marcia dell’Islam / (…) e in paradiso / darà ombra dolcissima a fanciulle / dagli occhi neri e casti».

Quando Sebastiano Gesù venne a Torino, nel novembre 2016, per partecipare al VII Colloquium su Leonardo Sciascia, dedicato al rapporto tra lo scrittore e il cinema, in molti non lo conoscevamo di persona, ma penso tutti conoscessimo i suoi libri, di cui avevamo apprezzato i contenuti, preziosi per ogni cultore dell’opera di Sciascia e delle sue connessioni con la decima musa. Chi, infatti, tra noi non si era documentato sul suo prezioso Le maschere e i sogni, in cui aveva ritrovato una messe di scritti sciasciani sul cinema, tra i più vari, oppure non aveva divorato i saggi contenuti in quel Leonardo Sciascia, che si apre con un testo a quattro mani dello stesso Gesù e di Nino Genovese, intitolato, con felice intuizione, «Uno scrittore con la macchina da presa»?

La seconda mostra del ciclo espositivo delle opere del Premio Leonardo Sciascia amateur d'estampes si è aperta a Firenze alle 18.00 di venerdì 22 giugno.

Qui di seguito potrete visualizzare il video dell'incontro “La giustizia secondo Leonardo Sciascia”, organizzato dall’Associazione Amici di Sciascia e dalla Casa editrice Leo S. Olschki, con la collaborazione della Biblioteca Comunale - Palazzo Sormani - Milano. La conferenza al centro dell’incontro è stata tenuta dal professor Giovanni Fiandaca, ordinario di diritto penale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Palermo.

La XXVI Assemblea annuale dell'Associazione Amici di Leonardo Sciascia ha avuto luogo nella prestigiosa Sala del Grechetto della Biblioteca Comunale Centrale (Palazzo Sormani) a Milano.

Qui di seguito il video dell'evento fruibile per chi non ha potuto intervenire.

Biblioteca sormani milanoAlle ore 10.00 di sabato 7 aprile 2018 si apriranno i lavori della XXVI Assemblea annuale dell'Associazione Amici di Leonardo Sciascia nella Sala del Grechetto della Biblioteca Comunale Centrale di Milano (Palazzo Sormani), Corso di Porta Vittoria, n. 6 (ingresso in Via Francesco Sforza, n. 7).

I lavori dell'Assemblea si concluderanno alle ore 17.00

Si tratta di un’occasione di particolare rilievo per la vita associativa, poiché ricorre quest’anno il venticinquesimo anniversario della nascita del nostro sodalizio (26 giugno 1993): l’Assemblea si svolgerà proprio nel luogo in cui fu fondata l’Associazione, ossia una splendida sala che prende il nome dal pittore cui erano originariamente attribuite le tele che l’adornano. Questo speciale appuntamento sarà arricchito dalla partecipazione di numerosi tra soci fondatori ed ex-Presidenti del sodalizio, che coglieranno l’occasione per ricordare la loro esperienza e il rapporto che li ha legati all’Associazione.

Come di consueto, saranno discussi e posti in votazione il bilancio consuntivo 2017 ed il preventivo 2018, che costituiscono adempimenti obbligatori nella vita di ogni associazione. Ma molta parte del tempo a nostra disposizione sarà utilmente spesa nella presentazione delle iniziative che sono in cantiere per l’anno in corso e anche per parte dell’anno 2019: basti pensare al IX Leonardo Sciascia Colloquium che si svolgerà a Perugia alla fine del prossimo novembre, alla nona edizione del Premio Sciascia amateur d’éstampes, alle presentazioni dell’ottavo numero della rivista di studi sciasciani Todomodo, alla ventiquattresima cartella della collana “Omaggio a Sciascia”, al potenziamento della comunicazione sul Web, e ad altre eventuali iniziative sul territorio.

Non mancheranno certamente, quindi, le occasioni di confronto e di dibattito, in cui ogni socio potrà portare, se lo vorrà, il suo contributo di idee e di proposte concrete.

L’Assemblea, come sempre, è aperta, oltre che ai soci, anche ai simpatizzanti, che potranno assistere ai lavori, pur non potendo ovviamente esercitare il diritto di voto sulle delibere assembleari.


Al termine dell’Assemblea, dalle 17.15 alle 19.00 si terrà un incontro sul tema “La giustizia secondo Leonardo Sciascia”

Fiandaca 2 

Novità bibliografiche riguardanti Leonardo Sciascia

Il 27 febbraio la casa editrice Adelphi ha mandato in libreria IL METODO DI MAIGRET e altri scritti sul giallo, raccolta di articoli sciasciani dedicati appunto alla letteratura poliziesca, a cura di Paolo Squillacioti (Piccola Biblioteca Adelphi n. 715).

Il Venerdì di Repubblica ha dedicato al libro la copertina del n. 1563 del 2 marzo 2018 (“Giallo Sciascia” e nome della testata in giallo, e ritratto fotografico dello scrittore) e otto pagine interne (articolo di Marco Cicala “Misteri d’Italia: Sciascia indaga”, “Grande Sherlock ma è meglio Don Chisciotte” di Leonardo Sciascia, e un’intervista di Marco Cicala ad Andrea Camilleri “Io e Leonardo, a ciascuno il suo giallo”).

Sul volume ha scritto un importantissimo articolo Salvatore Silvano Nigro – “Il commissario Sciascia” – sulla Domenica de Il Sole 24 Ore del 25 marzo 2018.

Si segnala anche quanto scritto da Euclide Lo Giudice per la rubrica “Sciasciana” del LS Web:

http://www.amicisciascia.it/rubriche-del-sito/sciasciana/item/678-leonardo-sciascia-non-sapeva-guidare,-ovvero-sciascia-e-simenon.html

Eventi organizzati dagli “Amici di Leonardo Sciascia”

Tavola rotonda “La giustizia secondo Leonardo Sciascia” - Locandina e invito all'evento

Altri eventi

Il 21 marzo 2018, presso l’Auditorium Umberto Agnelli dell’Istituto Italiano di Cultura di Tokyo, Francesca Maria Corrao – professore ordinario di Lingua e cultura araba, Islam Politics & Societies e Mediterranean Studies presso il Dipartimento di Scienze Politiche all’Università LUISS Guido Carli di Roma – ha tenuto una conferenza dal titolo “La memoria e le origini mediterranee nella cultura di Leonardo Sciascia”. Si è trattato del primo evento organizzato in Giappone per far conoscere lo scrittore di Racalmuto. La conferenza ha messo in evidenza l’interesse di Sciascia per la cultura mediterranea e il desiderio di dare un contributo al più generale recupero della memoria della presenza araba in Sicilia. Di questa, Sciascia ha trattato in particolare, sia pur indirettamente, nel romanzo Il Consiglio d’Egitto, e al folklore di origine araba ha dedicato il racconto intitolato a Giufà nella raccolta Il mare colore del vino.

Articoli riguardanti Leonardo Sciascia pubblicati di recente

Marco Follini, “Chi è De Mita? Uno che ti sfida sempre. I 90 anni del leader DC”,

Il Dubbio, 1° febbraio 2018

Dall’articolo si apprende che Leonardo Sciascia è “l’intellettuale che De Mita forse ama di più

http://ildubbio.news/ildubbio/2018/02/01/de-mita-uno-ti-sfida-sempre/

Davide Brullo, “La falsa Sicilia di Camilleri non si sopporta più. Per capirci qualcosa torniamo a Sciascia

Linkiesta, 9 febbraio 2018

http://www.linkiesta.it/it/article/2018/02/09/la-falsa-sicilia-di-camilleri-non-si-sopporta-piu-per-capirci-qualcosa/37045/

Elvira Seminara, “E ora facciamo un patto per difendere l’italiano letterario

L’Espresso n. 10, Anno LXIV, 4 marzo 2018

http://espresso.repubblica.it/visioni/2018/03/09/news/e-ora-facciamo-un-patto-per-difendere-l-italiano-letterario-1.319388

Egidio Terrana, “Al voto in un clima di grande incertezza

Malgradotutto.web, 4 marzo 2018

Le recenti elezioni politiche viste anche alla luce di quanto Sciascia scrisse in Il contesto. Una parodia

http://www.malgradotuttoweb.it/al-voto-un-clima-grande-incertezza/

Aldo Schiavello, “Diritto per tutti - Nel libro di Giovanni Fiandaca una concezione giuridica che richiama Kafka, Beccaria e Sciascia

Il Foglio, 4 marzo 2018

https://www.ilfoglio.it/cultura/2018/03/04/news/fiandaca-diritto-penale-181564/

Il viaggio di Marino e Majorana”, siglato m.m.

TgVercelli, Quotidiano on line della Provincia di Vercelli, 8 marzo 2018

https://tgvercelli.it/viaggio-marino-majorana/

Goffredo Pistelli, “Moro aveva previsto il 4 marzo”

ItaliaOggi on line, 13 marzo 2018

Intervista a Marco Damilano sul suo libro “Un atomo di verità. Aldo Moro e la fine della politica”, Feltrinelli, Milano, 2018

http://www.italiaoggi.it/giornali/dettaglio_giornali.asp?preview=false&accessMode=FA&id=2253674&codiciTestate=1&titolo=Moro%20aveva%20previsto%20il%204%20marzo

Salvatore Picone, “16 marzo, rapito Moro. La profezia di Sciascia: ‘Non ne uscirà vivo’

Malgradotutto Web, 15 marzo 2018

Intervista a Matteo Collura, autore della biografia “Il Maestro di Regalpetra”, che ricorda il 1978 dello scrittore, segnato da dolori familiari e dalla tragica vicenda Moro

http://www.malgradotuttoweb.it/16-marzo-rapito-moro-la-profezia-sciascia-non-ne-uscira-vivo/

 

Notizie e articoli apparsi sul sito “Amici di Leonardo Sciascia” e sulla pagina facebook dell’Associazione

Segnaliamo dal sito Leonardo Sciascia Web

Due enigmi sciasciani di Euclide Lo Giudice (“Forse non è del tutto azzardato ipotizzare che, per molti lettori, gran parte della vita letteraria di Leonardo Sciascia sia racchiusa tra due enigmi: il titolo del suo romanzo più famoso, e l’epitaffio inciso sulla sua tomba…”)

http://www.amicisciascia.it/rubriche-del-sito/sciasciana/item/680-due-enigmi-sciasciani.html

La patente di Roberta De Luca (“Sulla rivista L’Automobile, il 26 aprile del 1983, viene pubblicata una “quasi” intervista a Leonardo Sciascia, allora deputato alla Camera del Parlamento italiano. Si tratta più che altro di una conversazione tra lui e il giornalista…”)

http://www.amicisciascia.it/rubriche-del-sito/sciasciana/item/679-la-patente.html

 e sulla pagina facebook l’intervento di Roberta De Luca del 17 marzo 2018 :

“La criminalità servente nel Caso Moro” di Simona Zecchi, edito da "La nave di Teseo", torna, dopo quarant’anni, sul rapimento e sull’uccisione del presidente della Democrazia Cristiana per mano delle Brigate Rosse, due eventi avvenuti rispettivamente il 16 marzo e il 9 maggio del 1978.
L’affaire Moro, come scritto a caldo Leonardo Sciascia, ripercorrendo con spirito critico quei quasi due mesi di prigionia dell’uomo politico democristiano migliore, ha ancora oggi un sostrato a metà fra verità ufficiale, falsità palese, manipolazione palpabile.

Pagina 3 di 13