MODALITA' DI ADESIONE


Clicca qui per accedere

LogoAmiciSciascia

ADESIONE RAPIDA E DONAZIONI


Clicca qui per accedere

  • A TEHERAN LA TERZA DELLE LEZIONI, DEDICATA A SCIASCIA E L’IRAN
    A TEHERAN LA TERZA DELLE LEZIONI, DEDICATA A SCIASCIA E L’IRAN

    Dopo le Lezioni Sciasciane nel mondo di Istanbul e di Parigi, la terza Lezione – dal titolo Sciascia e l’Iran- si terrà a Teheran Lunedì 18 Ottobre, alle ore 15,00 di Teheran e alle ore 13,30 italiane. La Lezione, aperta dalla Senatrice Emma Bonino, Presidente del Comitato Nazionale per il Centenario Sciasciano, e introdotta e coordinata da Giuseppe Perrone, Ambasciatore italiano a Teheran, sarà incentrata sulla ricostruzione dei rapporti intercorsi tra Sciascia e l’Iran. Dopo un intervento iniziale di Giovanni Capecchi, dell’Università per Stranieri di Perugia, Mohammad Hossein Kiaei, docente all’Università di Teheran, si soffermerà ad analizzare le traduzioni delle opere di Sciascia in persiano, la presenza di Sciascia nei programmi delle Università iraniane e le ragioni che stanno alla base dell’interesse per l’opera di Sciascia in Iran. Giacomo Longhi, iranista dell’Università Statale di Milano, e Sanam Ghiaei, autrice della recente traduzione de Gli zii di Sicilia in persiano, dialogheranno su cosa significa tradurre Sciascia nell’Iran dei nostri giorni. L’appuntamento sarà concluso dalla lettura di alcune pagina di Sciascia da parte dell’attrice iraniana Setareh Eskandari.

    La Lezione sarà in presenza alla residenza dell’Ambasciatore Perrone e verrà trasmessa in streaming sulla pagina facebook dell’Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani*, dell’Associazione Amici di Leonardo Sciascia*, della rivista «Todomodo»*, della casa editrice Olschki* e sulla pagina Instagram dell’Ambasciata d’Italia a Teheran.

    in Convegni-eventi
    Leggi tutto...
  • A Venezia il terzo appuntamento del «Premio Leonardo Sciascia amateur d’estampes»
    A Venezia il terzo appuntamento del «Premio Leonardo Sciascia amateur d’estampes»

    Dopo le tappe di Firenze e Fabriano, la biennale mostra espositiva della X edizione 2021-2022 del «Premio Leonardo Sciascia amateur d’estampes» approda a Venezia presso la Scuola Internazionale di Grafica. La mostra, la cui inaugurazione è prevista per venerdì 1° ottobre alle ore 18.00, sarà visitabile dal lunedì al venerdì con orario 10 – 17 fino al 16 novembre , previa prenotazione e mail (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) e nel rispetto della normativa vigente per il COVID-19 (esibizione Green Pass all’ingresso e utilizzo della mascherina). A seguire l’appuntamento veneziano la mostra, nell’arco di un anno, toccherà Milano, Roma e Palermo, dove concluderà il ciclo il 17 settembre 2022, come riportato nel calendario aggiornato.

    La cerimonia di premiazione dell’artista scelto dalla giuria si svolgerà come sempre alla Sala della Balla del Castello Sforzesco a ,Milano il 10 febbraio 2022.

    in Convegni-eventi
    Leggi tutto...
  • Amica mia, come ho potuto perdere i tuoi ultimi anni?
    Amica mia, come ho potuto perdere i tuoi ultimi anni?

    «Amica mia, come ho potuto perdere i tuoi ultimi anni?» si rammarica Luisa Adorno nello stupendo ritratto della collega Clelia Savio del racconto C’est du rouge che apre la raccolta/galleria Tutti qui con me. E ipotizza ragioni tra cui l’invecchiare in grettezza dell’amica.

    Io invece non ho nemmeno una ragione, se non l’inerzia stupida del tempo che passa, accelerando sempre più verso la fine della nostra vita.

    Così, quando ho letto della morte di Luisa, mi sono chiesta com’era stato possibile che ci fossimo perse da qualche anno.

    L’ultima volta che le avevo telefonato, nel 2018 credo, l’avevo trovata abbattuta a causa della convivenza con le badanti che si era resa necessaria per lei e per suo marito Vittorio. Una costrizione e una restrizione che alteravano le abitudini, imprimendo tempi e spazi diversi e penosi al quotidiano. Chissà se, afflitta da una vecchiaia molesta, le ritornava comunque alle labbra quella poesia imparata alle elementari «...sulla porta dell’ospizio donde uscite in lenta schiera, che vi dice, o miei vecchietti, questo sol di primavera?». Questi versi - mi raccontava - le uscivano di bocca quasi suo malgrado al primo tepore primaverile e nel ripeterli pensava «Assassine le maestre! E assassino anche Angiolo Silvio Novaro».

    in Attività e Iniziative
    Leggi tutto...
  • "Grazie ancora"
    "Grazie ancora"

    Il ricordo di Erasmo è associato all’annuncio di un messaggio WhatsApp che mi raggiungeva nelle ore più improbabili della notte, provenendo dal Brasile. I contenuti delle missive erano ricorrenti: paesaggi e fiori esotici; testimonianze di iniziative che, in diverse parti del mondo, intendevano celebrare Ettore Majorana; polemiche, talora molto dure, contro tutti coloro che si introducevano, con leggerezza incompetente o, peggio, in malafede, nella complessa vicenda della scomparsa del fisico catanese. Aveva studiato con grande passione le carte che Maria Majorana gli aveva messo a disposizione, offrendogli lo spunto per una ricerca appassionata, che lo ha accompagnato per tutta la vita. Per questo, di fronte alle posizioni di altri esperti, poteva perdere la calma, inondando i suoi interlocutori di prove e contro prove, una congerie di documenti che attraversavano l’Oceano e arrivavano nella notte. Erasmo, però, dopo la tensione polemica, sapeva riprendere con pacatezza il discorso. Purtroppo non ho potuto aiutarlo nel suo desiderio di dare forma ordinata al copioso materiale che aveva raccolto nel corso degli anni riguardo alla discussione, molto accesa, tra Leonardo Sciascia e gli ‘ex ragazzi di via Panisperna’. Era difficile muoversi tra quei documenti, in parte già editi, in parte difficilmente pubblicabili, perché molto delicati nei contenuti epistolari, talora decisamente aggressivi. Non mi ha mai fatto pesare la rinuncia.

    in Attività e Iniziative
    Leggi tutto...

Attività e notizie

  • SCIASCIA E LA FRANCIA: A PARIGI LA SECONDA DELLE LEZIONI
    Dopo la Lezione Sciasciana di Istanbul, svoltasi il 22 settembre, la seconda Lezione si terrà a Parigi mercoledì 29 settembre alle ore 19. Diego Marani (direttore dell’Istituto italiano di cultura di Parigi) e Francesco Izzo (Comitato Nazionale Centenario Sciasciano) introdurranno l'incontro. A seguire, Domenico Scarpa (Centro Internazionale di Studi Primo…
  • SCIASCIA E LA TURCHIA: A ISTANBUL LA PRIMA DELLE LEZIONI SCIASCIANE NEL MONDO
    A Istanbul il 22 settembre, alle ore 18 ora locale, (17,00 ora italiana) si svolgerà la prima Lezione Sciasciana nel mondo aperta dal saluto della Senatrice Emma Bonino, Presidente del Comitato Nazionale per il Centenario Sciasciano, e introdotta da Salvatore Schirmo, Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Istanbul. L’incontro ricostruirà…
  • IL LEONARDO SCIASCIA COLLOQUIUM DEL CENTENARIO A ROMA
    Giovedì 7 e  Venerdì 8 ottobre 2021, sotto gli auspici del Comitato Nazionale del Centenario Sciasciano presieduto dalla Sen. Emma Bonino, si è tenuto a Roma il XII Leonardo Sciascia Colloquium degli Amici di Leonardo Sciascia, co-promosso e ospitato dall’Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani (Sala Igea, Piazza della Enciclopedia italiana,…

Sciasciana

  • Memoria e indici dei nomi
    È sempre stata mia abitudine acquistare e leggere i libri di Leonardo Sciascia subito dopo la loro pubblicazione: con l’eccezione degli anni ’80, che trascorsi all’estero per lavoro. Ero quindi costretto ad attendere di tornare in Italia in congedo per acquistare i libri pubblicati nel frattempo.
  • Quei francesi del "gran settecento"
    Tutti gli appassionati di Leonardo Sciascia probabilmente ricorderanno la frase che apre la Nota posta in fondo a Il giorno della civetta: “ ‘Scusate la lunghezza di questa lettera – scriveva un francese (o una francese) del gran settecento – poiché non ho avuto tempo di farla più corta’. ”  …
  • Cognomi di scrittori
    Molto spesso, per non dire quasi sempre, Francis Scott Fitzgerald viene citato come Scott Fitzgerald. In altre parole, il secondo dei suoi tre nomi – Francis Scott Key – ha finito per diventare, almeno apparentemente, il primo di due cognomi. Sulle copertine dei suoi libri, del resto, lo scrittore è…
  • Il conte Greppi, personaggio di Sciascia tra Stendhal e Hemingway
    Il conte Giuseppe Greppi, diplomatico milanese, è il protagonista, insieme a un giovanissimo Ernest Hemingway, di una deliziosa nota di Leonardo Sciascia dal titolo “Quella sera, a cena con Stendhal”, comparsa su L’Espresso del 13 aprile 1986, nell’ambito della rubrica L’Enciclopedia. La nota è ora inclusa – con il titolo…

Libri e recensioni

Terra e cibo

Sciascia e le donne

  • Il carosello delle vedove in "A ciascuno il suo"
    Nel microcosmo dei personaggi letterari creati da Sciascia, il romanzo A ciascuno il suo, del 1966, si segnala non soltanto per la conturbante protagonista femminile, dalle evidenti qualità e dagli inconfessabili peccati, ma anche per un piccolo campionario di donne, tre delle quali – a partire dalla stessa primadonna Luisa…
  • La doppia vita della vedova Nicolosi
    Parlare delle “donne di Sciascia” in letteratura può significare anche, a mio avviso, non limitarsi a quelle nate dalla sua penna e rese vive dalla capacità immaginativa dei suoi lettori, ma allargare lo sguardo anche a quelle che hanno avuto in sorte - per così dire - una seconda occasione…
  • Anna Maria Sciascia: “Leonardo Sciascia, mio padre” – II parte
    La sezione “Sciascia e le donne” ospita, questa volta, la seconda parte dell’intervista rilasciata dalla figlia Anna Maria: i lettori vi troveranno interessanti informazioni sulla vita e sugli affetti dello scrittore, sulle sue frequentazioni, sulla genesi di alcuni romanzi e molto altro; il tutto inframmezzato da considerazioni condotte attraverso un…

Dai nostri associati...

Cerca

Notizie

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Recensioni

  • Dieci Processi

    Alberto Savinio, Dieci processi, Palermo, Sellerio, 2003, pp. 85, euro 8Nella collana "La memoria" dell'editore Sellerio è uscito un libro
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8

Scuola

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Sponsors

Campoverde
Silga
Studio Lascala
logo studio lavoro
Fondazione Crimi
Metisoft
ViaVai